Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2015

sferico intreccio di pesci

Barracuda-a-palla

E scendono i talloni risucchiati
in trasparenza d’onda fredda
io li vedo sparire nella sabbia
sbilanciata all’indietro
ancora indietro
mi colorano l’anima note
inaspettate, una sequenza strana
limpidamente pullula, spinge
me verso non so dove – quasi vorticante
sferico intreccio di minuscoli pesci

Annunci

Read Full Post »

Quattro numeri in fila

Nuvole

Nel regno di nessuno
dove si sprecano le attese
c’è chi ha tirato già le somme
messo quattro numeri in fila
per me
trascurabile il resto che mi spetta
come squarcio di libertà – pure
qui sono, in questo
regno di mezzo esisto
mi sorvolano nuvole in formazioni
veloci, simili a lava che filtra
occhio di luce

Read Full Post »

misericordia2

Sette scale della Misericordia
per raggiungere l’abbazia –
sulle pietre, orme dei miei pensieri
alghe scure ondeggiano sui gradini
stanno in guardia sui tetti fumiganti
uccelli dal profilo grifagno

mille passi per giungere all’abbazia
ma le porte sono sbarrate –
barche vuote dondolano nella cavana
onde su onde fino al cimitero

fantasmi stranieri si affollano nelle nicchie
profilate in pietra d’Istria sbreccata
e lunghi echi si rincorrono
nel sottoportico ombroso
chi mi consolerà per le assenze
conficcate nel tempo?

Read Full Post »

picasso

Opzione contro il disordine: il mondo
lo spingo appena un po’ di lato
sfumo le strade mentre
sgranocchio odori e suoni in sottrazione
distratta – splendono ovunque, lo so
rose di fuoco, crollano le giunture
i saperi sono sfatti – io me la cavo
assorbendo il colore del blu Picasso
il rosso dei papaveri a lato delle rotaie
mentre digrada il caos in sfumature
e l’incantata sfera dei pollini nevica
sul prato verde

Read Full Post »

da un momento all’altro

casina bianca in notturna 2
Così da un momento all’altro quando
non hai più voglia di niente – il merlo fischia
il cielo è una tenda grigia sul mondo
strade che attendono immobili
giungerà infine qualcuno?

non c’è nulla a riempirti dentro
se non l’attesa che accada – a sera
ti sorprenderà forse un buio fresco, nuovo
luci gialle apriranno gli occhi alle case
e parlerai di nuovo con te stessa
fischiettando con nonchalance

Read Full Post »