Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 7 febbraio 2016

Un articolo di Papagena che, ancora una volta, ci porta a guardare in faccia una realtà poco nota, quella degli internati militari nei lager; a questo proposito, consiglio caldamente anche il seguente post, “cucito” con competenza e sensibilità:
https://scrittidipapagena.wordpress.com/2016/02/04/ricordiamoci-anche-di-loro-imi-la-famiglia/

[una cortesia…mettete gli eventuali likes e commenti sugli articoli originali, nel blog di Papagena]

SCRITTI di PAPAGENA

foto Imi

NOI DEL LAGER 

IL LUNGO INVERNO DEI LAGER

La scelta di Resistere “dura prigioniero”

Così un internato a Wietzendorf,

Umberto Zanolli, sinteticamente

esprime questa

quotidiana durissima lotta:

“quattrocentoventisei –

ottantasette

non più uomo: numero

bucce di marce patate

rape bianche gialle e rosse da

foraggio,

margarina qualche grammo

pan di paglia triturata

segatura d’alti fusti iperborei

acqua e sale.

Poco perché tu viva,

troppo perché tu muoia.

“Dura prigioniero”.

E gli italiani durarono tra la

meraviglia e la rabbia degli

stessi carcerieri.

View original post

Read Full Post »