Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘rami’

 

C’è sempre un procedere a ritroso
laghi e fiumi, pianure
qui si perde l’ultima luce –
cadono dai rami silenziose parole
le stacchi come frutta

spesso procedi a sbalzi
storditi sul tempo vuoto –
nel ventre notturno filtrano voci
guardi in alto, qualcuno sparge
folate improvvise di stelle

nello spazio deserto un cuore bussa

Annunci

Read Full Post »

rami

Così le disegnavo da bambina
potrebbero essere foglie
di una foresta tropicale
con i leoni nascosti dietro
e lo stupore del doganiere Rousseau

nello spazio fra due caseggiati
è inverno teso ma esplode
questo mattino una similprimavera
alto è il cespuglio, danzano le foglie
l’aria è lavata e il vento lieve:
non sono rami ma brani dei miei ricordi –
un attimo, e l’aroma svanisce

Read Full Post »

le parole vanno e vengono

van gogh - uliveto

van gogh – uliveto

Le parole vanno e vengono

nel cuore momentaneamente assente

sui risvolti d’erba dei precipizi

nelle anse di antichi rami

ossessionate dai grilli

 

le parole vengono all’improvviso

quando i silenzi bruciano troppo –

sfarfallano, sforano i sigilli

nuotano nell’aria sgranata

passano oltre su ponti di nebbia

Read Full Post »

alberi

sisley

alberi

 

alberi , non parole

dissolvimenti incrociati

di nebbia e rami, sventagliate

di pioggia, conifere dal taglio obliquo

in sospensione stratificata – foglie verdi

stralciate da un bulino aguzzo – multipli

squarci a scomparsa braccia vegetali

ventagli d’acqua fiato di vapore

pozze d’erba trecce svanenti

dell’edera sui tronchi

alberi non pensieri

 

alberi

 

Read Full Post »