Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘sole’

Vengo da un altro pianeta
ad esplorare ponti, sentieri, calli
la luce bassa del vostro sole
mi ferisce la mente – desidero spazi
silenziosamente neri e lontani

vorrei trovarmi in un territorio
primordiale: lì vibrano suoni
meravigliosi, vivono fiori
differenti – nell’aria profumi strani
eclissano pensiero e cuore

inghiottito dal tempo
il mio pianeta d’origine è perso
sceso sull’orizzonte di un sole
che saetta gli ultimi raggi
lancinanti

Read Full Post »

quando io morirò

soffioni

Quando io morirò sarai nel sole
formica in fila sul bordo, zanzara
ubriaca in riflesso di palude
bombo pesante al petalo
del fiore

libellula in alone controluce
io ti vedrò vibrante nel vapore
dei soffioni a migliaia
che il vento sperde

dentro il buio
avrò palpebre
di luce

Read Full Post »

Carl Vilhelm Holsøe - Tutt'Art@ (13)

Quando un pallido sole sbiadirà
tende smerlate e sagome d’alberi
nuvole senza contorni
nasconderanno il cielo
quando in silenzio
sarà lucciola incerta il mondo – a sud
travolgono terra e mare le tempeste
nei vortici la gente muore – in questo
baluginare d’echi stridenti resto
raggomitolata, incapace

Read Full Post »

una piccola luna

pelmo

Una piccola luna
le sedie sole
fra gli alberi scorre il fiume –
uccelli in conversazione

il mattino ha pensieri freschi
il Pelmo è intatto sui boschi

quante volte ho sofferto la fatica
dei passi su pietra e sotto il sole
e poi, la gioia dell’oltre!

sopra i corvi le aquile le valli
l’acqua brilla, dell’uomo non c’è traccia
ogni cosa è scomparsa che non sia
aria, luce, sole vibrante
fra invisibili astri nello spazio

Read Full Post »

casa di carne

spiaggia

In questa mia casa di carne

respiro suoni che mi stordiscono

chiusi nell’eco di risacche aliene –

lo scirocco mi attorciglia

piuma o scopa d’altrui presenza mi sperde

 

grani di sabbia sotto i piedi mi spossano

mi picchia il sole sui murazzi di un ferragosto

più selvaggio di un rovo carnivoro –

festa cenciosa fra insetti e pattumi

biciclette e cani stremati

 

e vado scansando naufragi

schegge e fiori stecchiti –

un emiciclo di giovani corpi mi circonda

indifferenti ma non al sole

 

 

Read Full Post »