Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘vuoto’

Arancia vuota

magritte 3

Questo giorno è una mela vuota
appendino buttato lì
coppa colma che si allontana
affondare del corpo inerte
fuggono i fili
la mente si sfalda

questa vita è un’arancia vuota
un battente incastrato, con tarli
figurina che mi fa ciao
e sparisce
l’infanzia mia

Read Full Post »

tabula rasa

Francesca Woodman

Francesca Woodman

Ora che il cielo è vuoto e la tua mente –
una tabula rasa – conta le ore
del quotidiano degrado
più non esiste l’imbrunire, neppure
la memoria: troppo scomodo rivangare
chiedersi
il fatto e il non fatto
interrogare la fretta e la paura –
tue compagne di sempre

se ti sommerge il grigio, comprendi
l’increspatura bugiarda
che copre il tutto e il quasi niente
ti circondano verità sconfessate
domande mai poste…
dovresti inseguire i fantasmi, ormai
ma preferisci
un leggerissimo malessere morbido
un quasi sfarsi
lontanando di ora in ora
la tua anima da se stessa

ti sgomenta la splendida luna
a cavallo di nubi in corsa
troppo crudele, allucinata

Read Full Post »

andavamo altrove

strada

Andavamo altrove, di qua e di là
seguivamo tornanti strani
avevamo messo nei trolley, si sa
mutande, maglie e poche parole
noi, anime assottigliate – un tempo
con veloci rotelle la cuoca
ritagliava nastrine a Carnevale –
ora siamo noi sfrangiati
nel vuoto dei giorni
strappiamo le novità coi denti
nelle curve improbabili perdiamo
sillabe e sillogi, il canto, la gioia, il Dies Irae
anime sottili senza ricambio
rotoleremo sghembe dal dirupo
permettendoci un ultimo sorriso

Read Full Post »

20150617_111547

Ascolto il vuoto in fondo alle parole
il niente nel fosso l’arsura
delle cicale l’oleandro scosso
frusciare grilli e motori nel cranio
ascolto l’arrampicare di milioni
inascoltate traboccheranno piccole voci
con l’ansia di frenetiche zampine
soffocheranno ancora nella notte
indistinte nel vuoto del fosso

Read Full Post »

verità ignote

3185956141_616d6869fd

nel vuoto dei sonni artificiali
liquide visioni si librano alte
alitanti a larghi nastri, onde di un suono
ultraterreno, lassù dove volano quinte
di un teatro che non conosco –
balenano verità ignote
al guscio in cui mi nascondo

Read Full Post »

Il tempo e la catena

Moods61 (1)

Mi porto dietro il tempo e la catena
i minuti e l’anello, l’ancora e il vuoto –
erbe e pietre conoscono i miei passi,
macchie informi alle spalle ed un baleno
di candele smangiate e ritorte

sarà ancora Natale?

Read Full Post »

le stanze dell’ansia

Vilhelm_Hammershøi-_Die_vier_Zimmer,_1914

Le stanze dell’ansia ora sono vuote:
sfilacciati i pensieri, le mani
sfarfallano argenti a caso –
ore pesanti non strisciano più

nell’odore di legno marcito
tamponerò memorie con ciuffi di cotone
che non mi graffino i flauti striduli

Read Full Post »