Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘foto’ Category

Non so chi fossi
né con chi parlavo –
nella mia assenza
plurime sottrazioni

(voci lontane, nel tempo e nello spazio
risorgeremo un giorno, dicono
saremo ancora carne e sangue
saremo insieme, purificati)

Dentro questi
orizzonti di fuoco e ghiaccio sciolto
tutto sembra cadere nel
precipizio
sbriciolarsi nel nulla –
io m’illudo soltanto
di tramonti
fili d’erba e sorrisi di bambini –
poi, galassie e distanze siderali
dove risuona ancora il tutto

Annunci

Read Full Post »

 

Usciremo forse talora
dal cubo di silenzio e d’aria
condizionata
esiste un mondo rumoroso ancora
fuori / noi, fasciati da pagine scritte
e trasparenze di stoffe
ripiegati con cura su piccoli mali
trascineremo fuori ancora i nostri corpi
di fatica e sudore
schiveremo mille collisioni
nuovamente vedremo persone
di mille forme e condizioni
bruciati dal sole, sfiancati dalle pietre
con piccoli bimbi al traino
circondati da cani stizzosi

ancora ci chiederemo quanti
racchiudono un proprio senso dentro
salvato dal tempestoso volteggiare
dei mondi urlanti che ruotano intorno

mentre noi – nel cubo di silenzio
a stento percepiamo il quasi nulla
vibrante nel tempo

Read Full Post »

la bambina del sogno

La Pupa guarda il mondo e non si annoia
beve il tempo a piccoli sorsi
e pause pazienti –
ogni giorno ha i suoi ritmi, e qualche
sorriso tra i suoi capelli
lucenti e spumosi

la Pupa ha una grande casa, gremita
di silenzi e ricordi – quanto lontani?
pronti a spuntare dietro gli angoli
sotto i centrini, dai mobili, dalle finestre
sempre chiuse dopo le sette
in luminose esplosioni
di grida e corse: è la bambina
del sogno, è lei
presente e viva, profumata di mare
mai stanca

Read Full Post »

piove


Piove sui cancelli sbarrati
sulle aeree foglie
vive nella tempesta breve
e piove
sull’oleandro, sulle vetrate
con brividi nelle pozze –
diluvia nei miei ricordi veloci –
corse pazze nel bosco, corpi
fumiganti sotto il riparo –
grandina come noci spaccate
grandina sempre fuori
dentro non piango
nelle stanze recluse aspetto

Read Full Post »

Tra l’ombra e il sole
non pretendo risposte al giorno –
il mio pensiero è un corridoio che sale
cigolio di barche, struscio di passi
dalla città s’irradiano strade
lungo le fondamenta solitarie
palpita di luce il cuore –
riccio d’inverno, lo scioglie il sole

Read Full Post »

libertango

foto di Piero Orsoni

Morire di bellezza verso un lucido azzurro –
il flauto, un arco che sale – intorno si alzano mura
vertiginose
e tu scivoli indietro e vedi cieli
di penetrabile smalto –
angoli neri della periferia
in polveroso agguato –
e tu sei lontano, troppo lontano dalla terra
dove il tuo spirito è nato – quando
la solitudine invade un ritmo batte
tre colpi, un vuoto – tre colpi, una sospensione
non puoi precipitare perchè il ritmo sale

foto di Luca Campigotto

Read Full Post »

Se la mia vita fosse uno zampillo
d’acqua chiara con gorghi di note
e facile scrivessi, come mano
che sfiora i tasti, pizzica le corde
evoca melodie, rilancia accordi –
niente è fermo, tutto è sempre nuovo –
se la mia vita fosse una follia
di quadri e canto, segni e gesti –
una fra tanti, una nel fluire
di ogni cosa nel tempo – esisterei

Read Full Post »

Older Posts »